Malattia Venosa Cronica

Nel nostro organismo le vene compongono un sistema che porta il sangue verso il cuore. In una persona sana, le vene degli arti inferiori sono di dimensioni normali e le valvole al proprio interno permettono il flusso contro gravità (dal basso verso l’alto). Al contrario in determinate persone, alcune vene superficiali (ad esempio safena interna od esterna) possono smettere di funzionare correttamente, non consentendo al sangue di ritornare correttamente verso il cuore.

clinicavascolare vene varicose

Questa condizione si chiama Malattia Venosa Cronica e comprende un ampio spettro di manifestazioni:

  • Teleangectasie o capillari
  • Edema (rigonfiamento alla caviglia)
  • Vene varicose (dilatazione delle vene alla coscia o al polpaccio)
  • Dermo-ipodermite e/o eczema con pigmentazione (infiammazione della cute della gamba)
  • Ulcera (ferita della pelle che non guarisce spontaneamente)

Questi segni possono essere accompagnati da vari sintomi come:

  • Stanchezza e dolore alle gambe
  • Pesantezza
  • Dolore
  • Gonfiore
  • Crampi muscolari
  • Prurito

La particolarità e molteplicità delle manifestazioni della malattia, contestualmente alla presenza di plurime tecniche di trattamento, hanno determinato la necessità di super specializzazione dei chirurghi vascolari in questo ambito.
Il maggior expertise che ne deriva, consente un trattamento sartoriale su ogni persona in quanto ogni paziente è diverso dall’altro.

ClinicaVascolare è orgogliosa di fornire al paziente vascolare i migliori trattamenti disponibili.